Philips presenta il nuovo OLED TV Serie 9 capace di trasformare la televisione in ''arte''

Philips presenta il nuovo OLED TV Serie 9 capace di trasformare la televisione in ''arte''

Ad IFA 2017 arrivano le novità per quanto riguarda Philips e le sue nuove TV OLED. In questo caso presenta la nuova TV da 65 pollici capace di rendere ancora più spettacolari le immagini trasmesse grazie al nuovo processore P5 e all'uso dell'Ambientlight.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 19:01 nel canale Audio Video
Philips
 

Philips partecipa ad IFA 2017 con la presentazione del nuovo TV OLED Serie 9 da 65 pollici che in qualche modo spiana la strada all'introduzione del processore P5 ma anche all'utilizzo ancora più spinto di Ambientlight che permettono un connubio perfetto rendendo i nuovi televisori ancora più interattivi e soprattutto mostrando un nero ancora più profondo. E' chiaro però che Philips sa come utilizzare la "luce" e proprio con il nuovo TV OLED Serie 9 permette di raggiungere oltre 900 nits con un rapporto di contrasto senza precedenti. Angoli di visione significativi rispetto ai classici TV LCD con retroilluminazione Edge LED che permette di godere di una luminosità ancora migliore nelle immagini.

Come detto l'introduzione del nuovo processore Philips P5 aumenta le prestazioni del 50 per cento rispetto al precedente processing engine. Questo garantisce chiaramente il più alto valore di indice di prestazione con 3.800 PPI per una visione ad altissimo livello. Chiaramente tutto questo permette al nuovo TV OLED di garantire l'elevata potenza di calcolo scaturita dai contenuti multimediali Ultra HD 4K. Il nuovo processore P5 di Philips permette di eliminare qualsiasi elemento di disturbo del segnale come rumore e artefatti chiaramente senza aggiungere sfocature o elementi di sbavatura che potrebbero rovinare il contenuto multimediale.

Il nuovo TV OLED da 65 pollici Serie 9 si propone con un design al passo con i tempi e soprattutto con la massima riduzione delle cornici riuscendo ad ottenere un pannello OLED praticamente senza telaio. Importante l'implementazione dell'Ambientlight Spectra XL che migliora ancora di più quello visto finora con Philips per quanto riguarda la luce al di fuori dello schermo. In questo caso l'immersione con i contenuti multimediali riprodotti risulta ancora più marcata ed intelligente in base anche alla trama del film o della serie TV. Non manca anche un comparto audio di massimo rilievo per il nuovo TV OLED Philips che possiede un sistema audio 6.1 con addirittura 60 watt di potenza soddisfacendo i più elevati standard odierni.

Non dimentichiamoci che il nuovo Philips TV OLED Serie 9 da 65 pollici è basata su Android TV e che dunque il tutto viene "pilotato" dal sistema operativo di Google. Con esso molti sono i vantaggi per gli utenti finali che possono accedere a qualsiasi tipo di applicazione del Play Store dell'azienda di Mountain View, aprire gallerie di foto o magari visionare una serie TV preferita direttamente in streaming. Telecomando avanzato con una tastiera qwerty ma anche il riconoscimento vocale ed un potente processore Quad-Core sarà possibile utilizzare a 360 gradi il nuovo TV OLED Philips Serie 9.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick31 Agosto 2017, 19:42 #1
Questa cosa della luce all'esterno dello schermo mi è sempre piaciuta, ma la implemente solo philips o lo fanno anche altri ?
Benjamin Reilly31 Agosto 2017, 20:14 #2
a me interessa la durata del pannello oled e il materiale in cui è stato realizzato.
Ryddyck31 Agosto 2017, 20:28 #3
Originariamente inviato da: Rubberick
Questa cosa della luce all'esterno dello schermo mi è sempre piaciuta, ma la implemente solo philips o lo fanno anche altri ?

Solo philips, ma con qualche trucchetto si può fare su qualsiasi tv/monitor spendendo una cifra irrisoria (tipo arduino nano + striscia a led e segnale inviato da una sorgente esterna tipo pc, se lo si vuole fare per qualsiasi sorgente la cifra aumenta drasticamente e ci sono già soluzioni standalone belle e pronte tipo ambiscreen).
Lights_n_roses31 Agosto 2017, 22:40 #4
ma dopo lo scorporo del settore TV di Philips all'azienda cinese, i TV vengono tutti prodotti in Cina? Perché lessi su un forum Philips che una moderatrice della Philips blaterava che molte TV vengono ancora fatte in Europa...mah
Pozhar31 Agosto 2017, 22:59 #5
Originariamente inviato da: Lights_n_roses
ma dopo lo scorporo del settore TV di Philips all'azienda cinese, i TV vengono tutti prodotti in Cina? Perché lessi su un forum Philips che una moderatrice della Philips blaterava che molte TV vengono ancora fatte in Europa...mah


Si, molte vengono assemblate in Turchia dalla Vestel (non solo per le philips, ma anche per altri marchi) ma non sono cmq manifattura originale Philips.
jepessen01 Settembre 2017, 08:57 #6
Originariamente inviato da: Rubberick
Questa cosa della luce all'esterno dello schermo mi è sempre piaciuta, ma la implemente solo philips o lo fanno anche altri ?


Il brevetto dovrebbe essere di Philips, se lo concede in licenza ad altri non saprei. Personalmente quando vado in giro per centri commerciali ho visto solo loro con questa feature, ma in realta' non mi sono mai informato piu' di tanto.

Comunque e' una grande feature, oltre a fare la sua figura a livello estetico e' veramente piu' riposante per gli occhi (parlo per esperienza personale, potrei anche soffrire di effetto placebo). Ovviamente l'effetto e' piu' brutto se dietro il televisore il muro non ha un colore neutro..
Bartsimpson01 Settembre 2017, 09:58 #7
Non è un effetto placebo. Qualunque retroilluminazione dello schermo riposa la vista durante la visione. Ovviamente non ha la stessa resa ma una striscia led usb attaccata dietro alla televisione riposa gli occhi e con un importo molto modesto. Ambilight è comunque un'esclusiva Philips sulle televisioni, confermo
mak7701 Settembre 2017, 10:06 #8
Originariamente inviato da: Ryddyck
Solo philips, ma con qualche trucchetto si può fare su qualsiasi tv/monitor spendendo una cifra irrisoria


Vero, fatto con Arduino Uno e led RGB per un pc con Kodi. Funziona benissimo ed è anche reattivo. Il problema è se si vuole fare per i normali programmi TV, allora bisogna intercettare l'immagine HDMI. Ci sono degli scatolotti che lo fanno ma costano centinaia di euro

La differenza nel guardare un film con o senza led è spaventosa, soprattutto come profondità di visione, credo sia un questione legata alla visione periferica.
aleardo01 Settembre 2017, 12:03 #9
Sarebbe interessante sapere se i pannelli LG usati impiegati sono della serie 2016 o 2017. Il valore di 900 nits farebbe pensare alla serie 2017, anche se LG dichiara un valore inferiore sui suoi TV Oled 2017.
Hereticus01 Settembre 2017, 15:24 #10
.. a me l'Ambilight mi disturba e basta. Che poi sia più riposante per gli occhi, può darsi, ma distrae. Suppongo sia molto soggettivo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^