In collaborazione con dodocool

dodocool DA-109r, auricolari Bluetooth per lo sport, e non solo, a basso prezzo

dodocool DA-109r, auricolari Bluetooth per lo sport, e non solo, a basso prezzo

dodocool DA-109r sono degli auricolari Bluetooth pensati principalmente per il fitness che calzano nell'orecchio in maniera comoda e stabile grazie ai supporti in gomma

di Redazione pubblicata il , alle 16:51 nel canale Audio Video
 

In parecchie circostanze l'uso di auricolari o cuffie tradizionali, quindi con cavo, può risultare scomodo o fastidioso. Situazioni comuni in cui il cavo può rappresentare un problema sono ad esempio quando corriamo, andiamo in bicicletta o semplicemente ci spostiamo, situazioni in cui è assolutamente consigliabile l'uso di un paio di auricolari wireless che si interfacciano allo smartphone senza cavo o di un qualsivoglia collegamento fisico. Per la scelta degli auricolari Bluetooth bisogna considerare alcuni aspetti: oltre alle mere doti sonore infatti è indispensabile che gli auricolari siano comodi, che non scivolino rovinosamente a terra durante le sessioni di allenamento e che siano facilmente trasportabili. Tutte caratteristiche che abbiamo valutato sul modello dodocool DA-109r.

Sul sito ufficiale il nome per esteso è dodocool Magnetic Wireless Stereo Sports In-Ear Headphones, abbastanza esplicativo. Sono infatti un paio di auricolari in-ear (quindi che si inseriscono dentro la cavità auricolare, occupandolo nella sua interezza) interfacciabili ad una sorgente solo attraverso la tecnologia Bluetooth. I due auricolari sono collegati con un cavo e vengono mantenuti ben saldi all'interno della cavità dell'orecchio attraverso un supporto in gomma morbida praticamente impercettibile durante l'uso. Fra i due auricolari troviamo anche un piccolo telecomando con tre pulsanti per gestire le funzionalità essenziali del dispositivo, fra cui il volume e la possibilità di rispondere alle chiamate, o mettere in pausa e riprendere la riproduzione.

I tasti sono grandi e ben distanziati in modo tale che anche durante le sessioni di corsa o in bicicletta risultino facilmente raggiungibili. Molto elevate comodità e "vestibilità" grazie all'uso di materiali piuttosto morbidi. Nella confezione originale troviamo gommini di tre dimensioni diverse per accogliere tutte le tipologie di orecchie e offrire una capacità di isolamento diversa. Il risultato finale è naturalmente legato alla cavità dell'orecchio di ciascuno utente, e dalla capacità di accogliere il gommino in base alla sua forma. Nel nostro caso abbiamo trovato il gommino intermedio la soluzione ideale come compromesso fra comodità e capacità di isolare i suoni esterni. Anche in strada, fra automobili e altri imprevisti, abbiamo faticato a sentire cosa succedeva in ambiente.

Gli auricolari dodocool utilizzano la tecnologia attiva CVC 6.0 per la cancellazione dei suoni ambientali via microfono. Durante le nostre prove di chiamata e videochiamata su Skype abbiamo verificato un'ottima qualità sia per quanto riguarda l'audio in ingresso dagli auricolari che in uscita dal microfono, con i suoni ambientali che venivano correttamente nascosti dietro la nostra voce. In più gli auricolari supportano il protocollo di trasmissione wireless aptX HD per consegnare qualità audio "ad alta fedeltà" abbinata ad una bassa latenza, caratteristica fondamentale per le chiamate e per le trasmissioni in diretta. Ma gli auricolari sportivi devono soddisfare soprattutto le esigenze musicali anche ad alti volumi d'ascolto, quindi: come suonano le dodocool DA-109r?

L'esperienza musicale è una condizione particolarmente soggettiva ed è chiaro che il suono sfornato dagli auricolari dodocool possa non risultare piacevole per tutte le tipologie di utenti. Il pairing avviene velocemente e una volta abbinato ad uno smartphone o a un tablet l'interfaccia grafica del sistema operativo (nel nostro caso Android, ma avviene anche su iOS) ci mostra la carica residua della batteria integrata. Batteria che dovrebbe consentire, stando ai dati della società, 8 ore di riproduzione audio e 360 ore di stand-by, con un tempo di ricarica di un'ora e mezza. Nelle nostre prove non siamo riusciti a portare la carica della batteria a 0, ma ci sembra che i dati di targa siano abbastanza affidabili, con un'autonomia che si potrebbe aggirare fra le 5 e le 8 ore di riproduzione.

Il suono in uscita dagli auricolari dodocool è caratterizzato da bassi e medio-bassi piuttosto gonfi, molto evidenti ma con uno scarso effetto "punch". Si tratta di una caratteristica che potrebbe far felici gli appassionati di musica giovanile (techno, disco, pop), mentre per chi ascolta generi più energici (rock e derivati) gli auricolari si potrebbero rivelare "lenti" e inadeguati. Ancora peggio se consideriamo l'ascolto di musica più raffinata (classica, jazz, blues), con cui mal si sposa la piattezza del palcoscenico musicale proposto. In evidenza anche le tonalità medie, che soffocano leggermente i suoni più alti dello spettro musicale nelle situazioni più concitate. La qualità audio è leggermente più elevata delle soluzioni offerte in dotazione con gli smartphone più noti.

Considerando che vengono proposte al pubblico ad un prezzo di circa 25 dollari su Amazon.com (sono in arrivo sullo store italiano), gli auricolari dodocool DA-109r possono rappresentare un modello convincente sul piano del rapporto qualità-prezzo e una valida alternativa agli auricolari standard che si trovano nelle scatole degli smartphone con in più l'indiscutibile vantaggio dell'interfacciamento senza fili. Sono consigliabili anche a chi fa sport e non ha evidenti pretese in fatto di qualità audio, pur consegnando un ascolto particolarmente suadente e strutturato per chi ha gusti giovanili. Integrano anche un buon microfono, e nella dotazione troviamo anche un graditissimo astuccio per portarle in giro comodamente e senza difficoltà.

 
^